Avete già sentito parlare del più recente “linguaggio per geek”, il GPT-3?

 

Nelle ultime settimane, Twitter si è riempito di notizie sul GPT-3, l’ultimo miglioramento di un modello linguistico che si dice abbia spostato l’ago della bilancia verso l’AGI (Artificial General Intelligence)[Artificial General Intelligence], ovvero la capacità di una macchina di decifrare e apprendere qualsiasi compito intellettuale che un essere umano può svolgere.</p

Ecco 8 fatti sul GPT-3 che vi chiariranno le idee!

Che cos’è il GPT-3?

GPT-3 [generative Pre-Training]- Un modello linguistico di terza generazione che conosce il mondo “leggendo” 45 terabyte di dati testuali – Wikipedia, libri, sceneggiature di film! Li conosce tutti. Chi è il creatore?

Who is the creator?

Open AI – Laboratorio di ricerca sull’intelligenza artificiale [fondato da Elon Musk, Sam Altman e altri].

Perché tanto clamore?

Rispetto ai 17 miliardi di parametri del suo concorrente più prossimo, il Turing NLG di Microsoft, GPT-3 ne ha 10 volte di più: 175 miliardi di parametri. Questo fa del GPT-3 il più grande modello linguistico alimentato da reti neurali in grado di eseguire compiti senza alcun addestramento rilevante.

Cosa può fare il GPT-3?

Il potenziale e l’elenco di cosa può fare sono infiniti. GPT può essere un programmatore (è possibile fargli scrivere codice SQL), un autore (è possibile dargli una breve trama e fargli scrivere un libro), un poeta (può scrivere poesie nello stile di Keats) o persino un designer di siti web.

Quali sono le applicazioni pratiche?

Per i professionisti dell’apprendimento automatico (machine learning) la chiave è la riduzione dei tempi di formazione. Non è necessario raccogliere migliaia di esempi di dati di addestramento per insegnare attività come la traduzione, addestrare i chat-bot su percorsi specifici degli utenti, ecc.

Cosa può significare per noi in futuro?

Il GPT-3 contribuirà ad abbassare la barriera per la creazione di applicazioni e prodotti basati sull’intelligenza artificiale orientati al futuro. Noi di eClerx lo consideriamo un potenziale aggiornamento dei nostri modelli NLP sviluppati per i canali di assistenza non assistita, per la Sentiment Analysis e per i Chatbot.

Come si fa a salire sul carro del GPT-3?

Iscrivetevi alla lista d’attesa per ottenere l’accesso all’API GPT-3 mentre è in fase beta. Open AI prevede di trasformare il GPT-3 in un prodotto commerciale nel corso dell’anno.https://beta.openai.com/
https://beta.openai.com/

Quali sono svantaggi del GPT-3?

Possono verificarsi potenziali casi d’uso negativi, poiché i 45 TB di dati di formazione contengono argomenti controversi. Open API ha riconosciuto la possibilità di sviluppare un filtro per la “tossicità”.

Riferimenti

https://www.visualcapitalist.com/shoppers-buying-online-ecommerce-covid-19/

https://www.dnb.com/content/dam/english/economic-and-industry-insight/DNB_Business_Impact_of_the_Coronavirus_US.pdf

https://www.theguardian.com/business/2020/mar/26/next-stops-online-shopping-amid-uk-coronavirus-restrictions

https://www.prnewswire.com/news-releases/numerator-extends-covid-19-shopping-behavior-index-to-qsrs-home-improvement-electronics-and-office-supply-301038352.html

https://www.mindshareworld.com/uk/news/mindshare-uk-covid-19-consumer-impact-tracker-finds-a-nation-on-high-alert-to-the-threat-anxious-and-looking-for-guidance-from-sources-with-no-nonsense-helpful-information

https://www.bloomberg.com/news/articles/2020-03-25/e-commerce-isn-t-faring-any-better-in-the-social-distancing-era

https://www.kokoro-global.com/coronawatch-european-webinar-wave2/

https://www.theguardian.com/world/2020/mar/09/shopping-travel-events-what-coronavirus-means-for-consumers